Unità residenziale al servizio dell’ albergo diffuso

Localizzazione:

Italy – Timau

Committente:

Famiglia Matiz

Progetto di:

Mentil Federico, Simone Cadamuro

Cronologia: 

2010

Foto: 

Fabio Purgino

L’ intervento modifica la presenza di un piccolo fienile abbandonato. Dell’ edificio rurale esistente viene conservato il perimetro in pietra del piano terra e la sua forma esterna. La funzione strutturale della muratura compromessa dall’ incuria di anni di abbandono, verrà affiancata a una struttura in cemento armato su cui si attesteranno tutte le strutture di legno del tetto. La muratura di pietra restituirà la sua forma materiale, un’ involucro di pietra in nessun modo brutalizzata da interventi di consolidamento.

Il “nastro” strutturale di cemento armato che si “svolge” all’ interno del perimetro della vecchia costruzione in pietra si sviluppa oltre per definire un volume aggiuntivo che ingrandisce la zona giorno e permette di ricavare all’ occorrenza ulteriori posti letto.

L’ accesso alla casa è nel punto in cui si trovava il vecchio portico della stalla. Il portico diventa lo “scavo” di un volume più articolato che si allunga sulla parete dell’ ampliamento e definisce lo spazio esterno alla casa. La terrazza esterna si allunga verso il paesaggio ed evidenzia con la sua direzione l’ elemento saliente del paesaggio, montagna che chiude a nord la valle verso l’Austria. Lo stesso dettaglio del paesaggio viene inquadrato dalla stretta e alta finestra che caratterizza una falda del tetto luogo in cui si trova la piccola stanza per dormire.

La copertura piana dell’ ampliamento si raggiungerà dal piano terra della casa. Qui trova posto una terrazza panoramica e un piccolo orto di erbe aromatiche.